• Storia

    Nato nel 1984, quando l’omonimo marina era ancora in costruzione, ha iniziato fin da subito un’assidua attività sportiva. Prima regata di spicco la Veleggiata, inizialmente sul percorso Fiumicino-Giannutri-Riva di Traiano e poi con partenza ed arrivo dallo stesso porto.

    Nel 1987 la prima manifestazione nazionale, un match race tra tutti i migliori timonieri del momento compresi Francesco De Angelis, Tommaso Chieffi, Lorenzo Bortolotti, vinto da Gianluca Lamaro e ripetuto l’anno successivo, con la vittoria di Pietro D’Alì.

    Nel 1989, a porto finito, viene organizzato il primo campionato invernale. Partito con sette barche nella prima edizione, diventate quattordici nella seconda e stabilizzate ormai da qualche anno a circa 80, ha raggiunto un livello tecnico tra i più alti del panorama nazionale.

    Il circolo ha quindi ospitato indimenticabili tappe del Circuito Europeo dei One Tonner, dei Mumm 36 e degli ILC 40, con i più grandi velisti del mondo, come Paul Cayard e Torben Grael.

    Non è mancato il campionato italiano di Match race tra giornalisti, vinto nella prima edizione da Paolo Venanzangeli, il campionato italiano d’altura femminile ed un indimenticabile Campionato Italiano IMS.

    Nel 1994 ha tenuto a battesimo la prima Roma per 2, divenuta subito una “Instant Classic”, con grandi protagonisti come Giovanni Soldini, Isabelle Autissier, Bruno Peyron, Alain Gabbay, Skip NovaK, Karine Fauconnier, Pietro D’Alì, Vittorio Malingri e Pasquale De Gregorio.
    Sull’onda del successo della prima edizione della Roma per 2, nel 1995 nasce la Roma per Tutti, regata riservata ad equipaggi numerosi, sullo stesso percorso fino a Lipari e ritorno.

    Successivamente si sono aggiunte anche la Riva per 2 e la Riva per Tutti, con percorso “accorciato” fino a Ventotene e ritorno. E proprio Malingri e De Gregorio hanno issato sulle loro barche il guidone del Circolo, il primo nella Ostar, il secondo per la scorsa Vendée Globe, come del resto Ettore Dottori nella Minitransat.

    Tra i soci d’onore il leggendario ed indimenticabile Tino Straulino, al quale fu consegnata la tessera numero 1 del Circolo Nautico; Pasquale de Gregorio, che nella Vendée Globe del 2000 portò in giro per il mondo il vessillo del circolo; Lello Pagnozzi e Massimo D’Alema. Nel 2005 il Circolo organizza per la prima volta la regata estiva Roma-Giraglia, sul percorso Riva di Traiano-Giraglia e ritorno, che si svolge ormai tutti gli anni fine giugno/primi di luglio. Il Circolo ha organizzato con successo per ben due volte il Campionato Italiano Assoluto d’Altura: nel 2000 e nel 2012.
    Nel 2013 grande partecipazione ha riscosso la Regata dell’Epifania, abbinata all’iniziativa benefica “Sull’Onda per un sorriso”, con la raccolta di fondi destinati all’Ospedale Bambino Gesù di Roma.

    Nel 2014 alle ormai classiche Roma x 2 / x Tutti, Riva x 2 / x Tutti e Giraglia x 2 / x Tutti si è aggiunta, per la prima volta in Italia, la Roma x 1, riservata agli equipaggi in solitario.

    A settembre 2015 torna La Veleggiata, regata su percorso costiero e cena social

Vedi anche...